Mirandola - La caduta delle ultime aquile

 

La prima cosa da fare ora è contattare la proprietà del fondo agricolo per farci autorizzare ad entrare nel terreno per eseguire i primi sondaggi con i Cerca metalli.

Il permesso ci è concesso, anzi la signora Armanda Vedova Molinari è molto interessata a questa vicenda, in più ci racconta che anche il marito sapeva di questa storia e ci conferma le stesse cose raccontate dal Sig. Attiglio, che aggiunge particolari molto interessanti, ecco quanto ci ha detto.”


” Si si mio marito era ha conoscenza di questo aereo che è caduto sulla nostra terra, anzi mi ricordo che mi raccontava che qualche anno dopo la fine del conflitto venne dalla Germania (Monaco di Baviera) un signore anziano con un bambino se non ricordo male cera di mezzo un’eredità o una cosa del genere…..comunque questo signore ingaggiò delle persone qui del luogo per tentare di recuperare la salma del pilota, ma non si riuscì a concludere nulla, lo scavo si riempiva continuamente di acqua e fu sospeso…..”.