Piloti

Capatti

La storia

Sergente Maggiore ALVERINO CAPATTI detto "Nino"
Dogato (Fe) 30/12/1919 - La Fiorana Argenta (Fe) 28/03/1944
I° GRUPPO CACCIA - II° SQUADRIGLIA
Missione: decollo su allarme dall' aeroporto di Campoformido (UD) alle h 11.00 del 28 Marzo 1944. Per 53 Macchi 205 il compito era quello di intercettare una formazione di Bombardieri strategici della 325° BOMBER GROUP della 15ema USAAF partiti da Lesina (Puglia) con obiettivo lo scalo ferroviario di Verona. Nello scontro con i P47 THUNDERBOLT del 82th F.S. e i P38 Lightning dei gruppi 95th 96th 97th, scorta dei Bombardieri vengono abbattuti nel giro di pochi minuti 2 MACCHI 205 e uno di questi era pilotato dal Serg. Magg. A. Capatti, erano le h 12.00. Il Serg. Magg. A. Capatti fu recuperato a Bando di Argenta (Fe) il 02 Ottobre 2004 con il suo Macchi 205 dai volontari della ROMAGNA AIR FINDERS.